Trieste…che spettacolo!

OBLIVION SHOW: dal 13 al 14 maggio 2010 (fuori abbonamento) – OBLIVION SHOW: od 13. do 14. maja 2010 (izven abonmaja)

Posted on: 11 maggio 2010

(ITA)

Dato che sono andate già tutte esaurite le  12 repliche di Oblivion Show alla Sala Bartoli,  a grande richiesta sono state programmate altre due recite al Politeama Rossetti per il 13 e il 14 maggio alle ore 20.30

(SLO)

Ker je bilo 12 ponovitev Oblivion Show-a v dvorani Bartoli razprodanih, so na veliko prošnjo organizirali še dve predstavi v gledališču Rossetti 13. in 14. maja ob 20.30

OBLIVION SHOW
Di: Davide Calabrese e Lorenzo Scuda
Costumi: Ivette
Musiche: Lorenzo Scuda
Regia: Giole Dix
Produzione: Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, The Blue Apple
Interpreti: Gli Oblivion
Graziana Borciani, Davide Calabrese, Francesca Folloni, Lorenzo Scuda, Fabio Vagnarelli

Quello di Oblivion Show è il primo caso in Italia di uno spettacolo teatrale lanciato dal passaparola su Internet. Oltre 250.000 visualizzazioni in tre mesi, 1.200 commenti su You Tube e migliaia di link su Facebook…
Da quando Graziana Borciani, Davide Calabrese, Francesca Folloni, Lorenzo Scuda, Fabio Vagnarelli hanno messo in rete il loro I Promessi sposi in 10 minuti si è scatenato il finimondo: il popolo di internet, in massa, si interessa alla compagnia e… va a teatro. A Milano, la lungimiranza del Teatro Ciak e del Franco Parenti che hanno programmato lo spettacolo, è stata premiata da un mese di repliche (a giugno!) sempre esaurite. E i cinque si sono presi anche una rivincita su X-Factor, il talent show per il quale non avevano superato il provino: insegnanti e addetti di produzione, Mara Maionchi compresa, sono tutti comparsi in platea, ad applaudire!
Lo spettacolo si avvale della fantasia dei cinque attori-cantanti che condividono una formazione comune alla Bernstein School of Musical di Bologna e la passione per il teatro: a coordinare la loro esuberanza è Gioele Dix, che mette a disposizione la propria inclinazione comica e l’esperienza assunta in un’ottima carriera teatrale. Assieme hanno costruito un susseguirsi ritmatissimo d’irresistibili montaggi di canzoni e irriverenti parodie, brani di cantautori italiani riarrangiati a colpi di cazzotti, “canzoni per non udenti” e infine la fenomenale riduzione del romanzo manzoniano.
Punti di forza dello show sono il “sound” inconfondibile delle voci armonizzate e la costante vena parodistica, per un’ora e un quarto di pura follia. Non poteva essere diverso se – come ammettono gli artisti – i loro ispiratori sono il Quartetto Cetra e i Monty Python, Rodolfo De Angelis e Giorgio Gaber.

VISITATE:

SU FACEBOOK Facebook.Oblivion

blogspot

lastefani

info e immagini da Politeama Rossetti

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Seguici su TWITTER

Seguici su FACEBOOK

DOVE SONO I TEATRI???

Archivio

maggio: 2010
L M M G V S D
« Apr   Giu »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

VISITE

iscrizione a Paperblog

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: