Trieste…che spettacolo!

18° Festival Internazionale AVE NINCHI

Posted on: 2 dicembre 2010

“L’ARMONIA – Associazione tra le Compagnie Teatrali Triestine” prosegue senza sosta la sua attività di promozione e organizzazione di manifestazioni sul territorio. E’ questa la volta della nuova edizione del “Festival Internazionale AVE NINCHI Teatro nei Dialetti del Triveneto e dell’Istria” che per il 18° anno consecutivo si propone al pubblico quale tradizionale appuntamento ad ingresso gratuito delle festività, grazie anche al contributo della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia.

Si è svolta lunedì 29 novembre la conferenza stampa presso la Sala Azzurra del Palazzo del Consiglio Regionale ospiti del Presidente della Commissione Cultura della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia Piero Camber.

Il Festival da l’anno scorso ha raddoppiato la sua sede, ovvero oltre al cartellone che andrà in scena dal 4 al 19 dicembre 2010 sul consueto palcoscenico del Teatro MIELA di Trieste, ci sarà la Sezione del Festival ad Aurisina (visto il successo delle edizioni estive) che prevede l’allestimento di 2 commedie presso la Palestra Comunale l’ 8 e 9 gennaio 2011, grazie al contributo del Comune di Duino Aurisina.

Anche questa edizione del “Festival Internazionale AVE NINCHI” sarà arricchita dalle due tradizionali iniziative collaterali ovvero TEATRINOSALOTTO GIOTTI e ci sarà inoltre un evento speciale intitolato “CENTO VOLTE JOLE” dedicato a Jole Silvani a cento anni dalla nascita.

Il Festival quest’anno prevede una raccolta di fondi a favore dell’Associazione I GIRASOLI onlus che si interessa del sostegno ai ragazzi portatori di handicap mentale.

Il Festival nasce nel 1993 per il desiderio de L’ARMONIA di incontrare il Teatro amatoriale del Triveneto e dell’ Istria, di quei territori cioè più vicini a Trieste e accomunati da quella famiglia di linguaggi riconducibili all’influenza della Lingua di Venezia, che costituiscono il gruppo linguistico numericamente più consistente di tutta l’Italia.

Dal 1997 il Festival è stato dedicato con affetto alla memoria dell’attrice Ave Ninchi, figura intramontabile del Teatro e del Cinema italiano che aveva scelto Trieste come dimora dopo il ritiro dalle scene. Ave si era avvicinata alle Compagnie teatrali de L’ARMONIA diventandone Presidente onoraria sin dal 1989.

A ricordo dell’attrice ogni anno viene assegnato il “Premio AVE NINCHI” al miglior interprete del Festival, un riconoscimento che ha il merito, inoltre, di essere consegnato da Marina Ninchi (figlia di Ave) che segue con interesse ed affetto l’attività de L’ARMONIA.

Il “18° Festival Internazionale AVE NINCHI” vedrà, per questa edizione, un aumento della presenza delle formazioni teatrali-amatoriali-dialettali partecipanti da 6 a 9 Compagnie, scelte da una apposita Commissione, tra quante hanno presentato domanda di partecipazione al Festival la scorsa estate.

Nell’esaminare i testi in dialetto giuliano, istriano o veneto che sono giunti alla Segreteria dell’ Festival,  straordinariamente  numerosi  quest’anno,  la Commissione selezionatrice ha preso in considerazione: la riscoperta delle tradizioni popolari, la salvaguardia degli idiomi locali e lo spessore culturale ed artistico dei Gruppi Teatrali e delle opere presentate. L’intento è stato quello di dare vita ad un Cartellone variegato che rappresenti al meglio il panorama teatrale amatoriale – dialettale del Triveneto e dell’Istria presente sulle scene in questo 2010.

L’importanza del “Festival Internazionale AVE NINCHI Teatro nei Dialetti del Triveneto e dell’Istria” sta nel fatto che la parlata veneta rappresenta una famiglia di dialetti viva e profondamente radicata nella cultura della grande maggioranza della gente delle nostre terre, per le quali il Teatro, come già avvenuto in passato con grandissimi autori, continua ad essere un momento vivissimo.

Nel complesso la manifestazione consente a “L’ARMONIA” di fornire un contributo mirato alla salvaguardia ed allo sviluppo delle tradizioni affinché non vadano perdute con il tempo, ma si rinnovino, grazie a questi incontri che sono fonte di un vivace scambio culturale.

“18° Festival Internazionale AVE NINCHI” prenderà il via:

sabato 4.12.2010, ore 20.30, il primo appuntamento con il Festival sarà con il Gruppo Teatrale CAORLOTTO – F.I.T.A. (Caorle – VE) e la commedia brillante “MISSIONE DAL PARADISO (Come indressar ‘na vedova)” di Antonella Zucchini, traduzione, libero adattamento  e regia di Narciso Gusso.

Seguirà poi domenica 5.12.2010, ore 17.30, la Compagnia PROPOSTA TEATRO COLLETTIVO – F.I.T.A. (Arquà Polesine – RO) con “IL TUTORE IN BALANZA ovvero LA PUPILLA RITROVATA” commedia in tre atti liberamente tratta da lavori di Carlo Goldoni, sceneggiatura e regia di Giorgio Libanore.

Mercoledì 8.12.2010, ore 17.30, ancora un appuntamento con il teatro goldoniano, infatti sarà la volta  della commedia “LE BARUFFE CHIOZZOTTE”messa in scena dalla Compagnia TEATRONOVO CHIOGGIA – F.I.T.A. (Chioggia – VE) regia di Giuliano Sancin.

Sabato 11.12.2010, ore 20.30, il palcoscenico del Teatro MIELA ospiterà la Compagnia Teatrale QUEI DE SCALA SANTA – F.I.T.A. (Trieste) con la commedia divertente “INTRIGO” da Leo Lenz, adattamento in dialetto triestino di Marisa Gregori e Silvia Grezzi, regia di Silvia Grezzi.

Domenica 12.12.2010, ore 17.30, doppio appuntamento con il teatro istriano saranno di scena la Filodrammatica della Comunità degli Italiani di Matterada (Croazia) con la commedia “GAETANO” di Angelo Rojo Marisciotti, regia di Vlado Rota e, a  seguire, la Filodrammatica della Comunità degli Italiani “Pasquale Besenghi Degli Ughi” di Isola (Slovenia) con la commedia “ODISSEA ISOLANA” testo e regia di Ruggero Paghi.

Domenica 19.12.2010, ore 17.30, il palcoscenico del Teatro MIELA ospiterà la Compagnia Vittoriese del TEATRO VENETO – F.I.T.A. (Vittorio Veneto – TV) con la commedia “…E GIUDITTA APRI’ GLI OCCHI…” di Carlo Lodovici, regia di Dario Canzian.

Per la Sezione del Festival ad Aurisina, realizzata anche grazie al contributo del Comune di Duino Aurisina e della Pro loco Mitreo, gli appuntamenti che avranno luogo presso la Palestra Comunale di Aurisina saranno i seguenti:

Sabato 8.01.2011, ore 20.30,  L’ARMONIA ospiterà la COMPAGNIA DEI GIOVANI – F.I.T.A. (Trieste) con “TUTTO CECCHELIN IN 90’” recital di e con Alessio Colautti, al pianoforte il maestro Carlo Tommasi.

Domenica 9.01.2011, ore 18.00, ultimo appuntamento del Festival, sempre ad ingresso gratuito, la Compagnia Teatrale LA STROPULA del Circolo ACLI “San Giovanni XXIII” di San Nicolò (Monfalcone – GO) con “ANGELINO SPACABISI” commedia brillante in dialetto bisiaco testo e regia di Luciana Ricchi.

Le tradizionali iniziative collaterali TEATRINOSALOTTO GIOTTI e l’evento speciale saranno così programmati:

Sabato 18.12.2010, alle ore 10.00, con una replica straordinaria alle ore 11.30 viste le richieste, ritorna TEATRINO la sezione del Festival dedicata questa volta alle Scuole Elementari (classi: III, IV e V) e Scuole Medie (classe: I) della provincia di Trieste che potranno assistere gratuitamente (prenotazione telefonica al n° 040.660428 fino ad esaurimento posti) allo spettacolo  “MAMA XE SEMPRE MAMA” di Gianfranco Pacco, realizzato dal Gruppo Teatrale BANDABLANDA dell’ Associazione AMICI DI SAN GIOVANNI – F.I.T.A. (Trieste), regia di Nevio Eramo e Gianfranco Pacco.

La sera di Sabato 18.12.2010, alle ore 20.30, ritorna per il quattordicesimo anno consecutivo il SALOTTO GIOTTI un appuntamento che, grazie anche all’apporto del  poeta

Claudio Grisancich, si è consolidato come osservatorio sulla tradizione e sui nuovi orientamenti dell’espressione artistica in dialetto triestino e sugli autori della nostra città. Quest’anno il SALOTTO GIOTTI è intitolato “TRIESTE NEL TEATRO DI OSVALDO MARIUTTO” a cura del Gruppo Teatrale IL GABBIANO – F.I.T.A. (Trieste) una occasione per ricordare l’amico, fra i soci fondatori de L’ARMONIA, ad un anno dalla prematura scomparsa.

Giovedì 9 dicembre 2010 all’Auditorium del Museo Revoltella (Via Diaz, 27 – Trieste), ad ingresso gratuito, si terrà l’evento speciale realizzato grazie alla collaborazione della famiglia Cecchelin e la co-organizzazione con l’ ASSESSORATO ALLA CULTURA DEL COMUNE DI TRIESTE dal titolo “CENTO VOLTE JOLE” incontri e spettacoli per celebrare i 100 anni di Jole Silvani.

Alle ore 18.00 presentazione del libro “JOLE SILVANI la soubrette amata da Angelo Cecchelin, Paolo Poli e Federico Fellini” di Guido Botteri (Comunicarte Edizioni) a seguire il monologo “MIA CARA NIOBE Jole Silvani vista e raccontata da Angelo Cecchelin” testo di Guido Cecchelin e Alessio Colautti, con Alessio Colautti. Alle ore 20.45 lo spettacolo “BUON COMPLEANNO JOLE” di Paolo Dalfovo e da “IL TRIESTIN IN CAREGA” di Jole Silvani, con Michela Vitali, il maestro Toni Kozina e gli attori de L’ARMONIA, regia di Paolo Dalfovo.

Il “18° Festival Internazionale AVE NINCHI” si svolgerà con il Contributo ed il Patrocinio della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, del Comune di Duino Aurisina e della Pro loco Mitreo e con il Patrocinio del Comune di Trieste e della Provincia di Trieste.

Fonte:comunicato stampa Armonia

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Seguici su TWITTER

Seguici su FACEBOOK

DOVE SONO I TEATRI???

Archivio

dicembre: 2010
L M M G V S D
« Nov   Gen »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

VISITE

iscrizione a Paperblog

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: