Trieste…che spettacolo!

Archive for febbraio 1st, 2011

Dal 4 al 13 febbraio al Teatro Orazio Bobbio:

L’INGANNO

di: Anthony Shaffer

traduzione di: Glauco Mauri
regia: Glauco Mauri
scene: Giuliano Spinelli
costumi: Simona Morresi
musiche: Germano Mazzocchetti
con: Glauco Mauri e Roberto Sturno
produzione: Compagnia Mauri Sturno

Glauco Mauri e Roberto Sturno portano sulle scene italiane il testo teatrale di Anthony Shaffer Sleuth, letteralmente “segugio”, “investigatore”. L’autore non ha mai dato una spiegazione di questo titolo, ma l’idea più affascinante è che “sleuth” sia lo spettatore stesso, che investigando deve scoprire, nascosti nei tanti inganni, i sentimenti che si agitano nell’animo dei due protagonisti.

La storia si basa su un gioco di inganni, di orgoglio, di vendetta, di due uomini per il possesso di una donna, ma non solo. Un gioco di investigazione, di doppi, di cinico umorismo, sul filo del mistero, della falsità, delle bugie. Un gioco all’ultimo sangue tra un famoso e ricco scrittore di gialli, chiuso nella sua casa dai mille trabocchetti, e l’amante della sua frivola moglie. Un gioco per la vittoria della mente più astuta.

Andrew Wyke e Milo Tindle sono diversi. Milo ha fatto della sua difficile esistenza una lotta con il desiderio di rivincita sociale; Andrew della sua ne ha fatto invece un continuo gioco di fantasia per sfuggire alla stupida noia della vita. Ma alla fine finiranno per scambiarsi i ruoli: ognuno sarà vittima e carnefice.

Ma c’è molto di più nel fascino di questa commedia: ironia, dramma, gioco, comicità e sorprendenti colpi di scena danno a questo testo il dono di creare un’atmosfera di grande divertita tensione. Due uomini giocano a ingannarsi, a ferirsi nei loro più intimi sentimenti in un gioco che spesso sfocia in una farsa feroce. Ma, come accade spesso nella vita, la farsa che umilia le debolezze dell’uomo si tramuta in un dramma dove l’uomo rimane vittima di se stesso.

LINK UTILI:

  • Per maggiori informazioni sullo spettacolo LaContrada (fonte delle info e foto qui sopra)
  • informazioni su Glauco Mauri
  • sito della compagnia mauristurno
  • informazioni su Roberto Sturno
  • VIDEO: Glauco Mauri ci parla dell’intrigante thriller psicologico da lui diretto, e interpretato con Roberto Sturno
Annunci

Il 4 febbraio alle ore 21.00 il concerto in data unica al Teatro Stabile Sloveno:

LAIBACH REVISITED

Il gruppo Laibach è nato nel 1980 a Trbovlje e ha suscitato fin dagli esordi le reazioni contrastanti dei politici e dei media a causa dei contenuti fortemente provocatori in rapporto ai regimi totalitari. A causa del divieto della censura, il primo album è stato pubblicato anonimo, mentre i successivi, grazie all’interessamento di case discografiche estere, hanno decretato il successo internazionale della band che in trent’anni di carriera si è espressa anche attraverso la promozione di altre forme d’arte. Il gruppo rientra nel numero dei fondatori del collettivo artistico NSK (Neue Slowenische Kunst).
ll leggendario gruppo rock Laibach presenterà a Trieste l’unica tappa italiana del tour internazionale del suo trentennale: LAIBACH REVISITED. Subito dopo la fondazione nel 1980 al gruppo è stata vietata con decreto ufficiale l’attività sul territorio dell’ex Yugoslavia a causa dell’ideologia veicolata dalla loro musica e per la quale una rivista inglese l’ha definito come il gruppo più pericoloso al mondo.  Fino ad oggi Laibach ha realizzato più di 800 concerti in tutto il mondo e ha venduto più di un milione di dischi. Ha collaborato inoltre a quindici spettacoli teatrali e la sua musica è stata utilizzata in diverse produzioni cinematografiche hollywoodiane. Il suo stile è stato un modello per molti gruppi industrial metal tra i quali i Rammstein.
Il programma del concerto prevede una serie di nuovissimi arrangiamenti dei leggendari successi risalenti all’inizio della storia del gruppo e che confluiranno presto in un nuovo, esclusivo album, accompagnati da brani appartenenti alla storia attuale dei Laibach.
La prevendita dei biglietti è già iniziata presso la biglietteria del Teatro Stabile Sloveno che è aperta nei giorni feriali con orario 10-15. Prevendita anche a Radioattività e sulla pagina www.vivaticket.it.
In collaborazione con Teatro Miela
LINK UTILI:

Seguici su TWITTER

Seguici su FACEBOOK

DOVE SONO I TEATRI???

Archivio

febbraio: 2011
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28  

VISITE

iscrizione a Paperblog

Annunci