Trieste…che spettacolo!

Archive for the ‘P.A.T.’ Category

Dal 30 aprile al 1 maggio ultimo appuntamento con la stagione del P.A.T. Teatro con lo spettacolo:

UN CABARET…TUTO NOVO!

Compagnia “P.A.T. Teatro”

Non poteva mancare il  tradizionale cabaret dialettale.

Ancora una volta, sul palcoscenico del Teatro di S. G iovanni ritorneranno i vostri beniamini con tutta la loro bravura e tutto il loro “morbin patoco” per farvi passare due ore in assoluta allegria.

Ci saranno delle scenette, delle gags e delle situazioni comiche nuove di zecca, il tutto condito con della bella musica, che siamo sicuri verranno apprezzate come e piu’ di sempre.

Per maggiori informazioni sullo spettacolo PAT Teatro (fonte delle info e foto)

Dal 26 marzo al 3 aprile P.A.T.Teatro presenta:

MORTE SUL CARSO

di Gerry Braida

Compagnia “P.A.T. Teatro

Fine estate in un albergo sul Carso triestino: sono presenti tanti ospiti, fra i quali anche il tenente Piccione e l’agente Bubnich in incognito, con l’unico scopo di riposarsi e di rigenerarsi lontani dal lavoro e dalla realta’ quotidiana con delle salutari passeggiate sul Carso.

Le giornate scorrono tranquille, con l’arrivo di nuovi ospiti e con la presenza ciarliera dei soci del club “Amici del Carso”, quando all’improvviso un brutale omicidio scuote la tranquillita’ dell’albergo.

Per i nostri due incasinati e confusionari eroi tutto cambia, e volenti o nolenti, devono rimettere i panni da “poliziotti” per risolvere questa nuova ed intricatissima vicenda.

Per maggiori informazioni PAT Teatro

 

Il 20 marzo P.A.T. Teatro presenta:

L’ALLESTIMENTO TEATRALE

regia di Giorgio Amodeo

Associazione “TeatroBandus”

Mattinata dedicata ai bambini ed ai ragazzi
inizio spettacolo ore 11.00

Lo spettacolo si rivolge ai bambini delle scuole elementari presentando gli aspetti di un allestimento teatrale in modo semplice e divertente: racconta, attraverso delle brevi e divertenti scenette, tutte le varie fasi di un allestimento teatrale, partendo dalla struttura che ospita le produzioni artistiche, spiegando le differenze tra teatro lirico e teatro di prosa, e specificando via via la fondamentale funzione di ogni singolo collaboratore alla realizzazione dello spettacolo (scenografo, costumista, tecnico ecc.).

Si vogliono far conoscere in questo modo tutte le impegnative vicissitudini, che coinvolgono attori e maestranze, grazie alle quali un copione, talvolta anche solo in poche settimane, riesce a trasformarsi in uno spettacolo teatrale completo, approfittando per segnalarne i lati meno conosciuti e più simpatici.

Per maggiori informazioni PAT Teatro (fonte delle info e foto)

iL 26 E 27 febbraio la stagione del P.A.T.Teatro continua con l’Associazione “TeatroBandus” in

METTI UNA SERA…CHE SPETTACOLO!

regia di Flavio Furian e TeatroBandus

Dalla collaborazione tra il noto cabarettista Flavio Furian e gli attori dell’Associazione Culturale Teatrobàndus in occasione di Serestate 2010 in piazza Unità d’Italia, debutta al Teatro di S. Giovanni un nuovo spettacolo comico nato. Lo spettacolo unisce il cabaret all’azione teatrale regalando, attraverso parodie di testi letterari, film e programmi televisivi, momenti di spassoso divertimento e comincità.

Per maggiori informazioni sullo spettacolo Pat Teatro (fonte delle info e foto)

Dal 29 gennaio al 13 febbraio la Compagnia “P.A.T. Teatro sarà in scena con:

UN OSPITE…DE TROPO

di Gerry Braida

Quando “il gatto manca, i topi ballano” : una massima applicabile anche a questa brillante commedia dialettale. La mamma, padrona di casa, parte per una riposante vacanza, ed i suoi due figli assaporano la possibilita’ di passare una settimana in casa della mamma, ma .. non da soli.

Ma all’improvviso appare un “ospite .. de tropo”, che provochera’ delle situazioni imbarazzanti, sconvolgenti ed esilaranti, fino al finale assolutamente imprevisto ed imprevedibile.

Uno spettacolo da non perdere, per passare due ore a divertirsi ed a ridere dall’inizio alla fine.

Per maggiori info: P.A.T. Teatro (fonte delle info e foto qui sopra)

Il 22 e 23 gennaio P.A.T. Teatro presenta:
SOLLAZZAMENTI IN TEMPO DI PESTE

di Sandro Rossit
libero adattamento dal “Decameron” di Giovanni Boccaccio

Gruppo “Teatro Incontro”

Nel 1348 la peste miete a Firenze migliaia di vittime. L’anno successivo Giovanni Boccaccio inizia a comporre le cento novelle del “Decameron”, dove gli effetti della terribile epidemia e la volontà di combatterla da parte di una brigata di dieci giovani predispongono il lettore a una comprensione meno superficiale dell’opera.

Ci piace considerare il capolavoro del Boccaccio soprattutto come la risposta gioiosa e vitale di un artista nei confronti della morte, al punto da chiederci se e in quale misura il “Decameron” può divenire una sorta di rimedio capace di contrastare o se non altro di lenire anche le “pestilenze” dei giorni nostri.

E così alcune di queste novelle sono state sottratte alla pagina scritta e liberamente adattate per il palcoscenico. In questo spettacolo vengono proposti tre episodi: la scelta non è caduta sulle novelle più famose o emblematiche, ma su quelle che potevano più efficacemente trasformarsi in un fatto teatrale e rispondere alle potenzialità dell’intero gruppo di attori.

Nei limiti del possibile si è cercato di non perdere mai di vista una atmosfera medievale, nella sua dimensione profana e popolare, riproponendola tuttavia attraverso una sensibilità contemporanea. Ne è derivato uno spettacolo poliedrico e multifocale, sorretto costantemente dall’idea che ogni favola, sia essa letteraria o teatrale, possa agire attivamente sulla realtà.

Per maggiori informazioni sullo spettacolo PAT Teatro (fonte delle info e foto qui sopra)

Il 16 gennaio PAT Teatro presenta una mattinata dedicata ai bambini con inizio alle 11.00:

LE MILLE E UNA NOTTE

Associazione “TeatroBandus”

regia di Giorgio Amodeo

Il contenitore dello spettacolo è, come nel testo originale, la vicenda di Shaharazad, la figlia del Visir. La fanciulla, venuta a conoscenza che il sultano, non avendo fiducia nella fedeltà delle donne, ne sposava una ogni sera per poi farla uccidere la mattina seguente, decide di offrirglisi in sposa in modo da porre fine al corso di questa sventura: ci riuscirà iniziando a raccontargli ogni sera una storia che allo spuntar del sole non sarà ancora terminata. Come filo conduttore dei vari racconti è stata invece scelta la notissima fiaba di Aladino e la lampada magica. A raccontare, interpretare, inventare tutte queste storie sono due improbabili bagnanti sulla spiaggia, che ingannano la noia o l’ozio eccessivo di una giornata di sole.

Per maggiori informazioni sull’evento PAT Teatro (fonte delle info e foto qui sopra)

Continua la stagione del P.A.T Teatro il 3 e 4 dicembre con:

DI ZARINA DI MADRE RUSSIA

di Patrizia Sorrentino

Compagnia “Le Quote Rosa”

In ogni famiglia c’è un segreto; in ogni armadio c’è uno scheletro.

In questa brillante commedia di misteri ce ne sono tanti, tutti chiusi in una cassapanca: tre dolci vecchiette nascondono al mondo una strana -e macabra!- passione. A farne le spese, oltre ad ignari affittuari, è Mortimer, il nipote prediletto delle tre, che, giunto a casa con la sola intenzione di annunciare il suo imminente matrimonio, si trova a fronteggiare un esercito di folli personaggi, talvolta minacciosi -come il suo fratellastro Jonathan- in altri casi divertenti e imprevedibili.

Suspense, tante risate, una trama fitta di colpi di scena e un finale a sorpresa rendono lo spettacolo un appuntamento imperdibile!

Per maggiori info sullo spettacolo  PAT Teatro (fonte delle info e foto qui sopra)

Continua la stagione del P.A.T. Teatro dal 20 al 28 novembre con

ARSENICO E VECCHI MERLETTI

di  Joseph Kesselring

Associazione “TeatroBandus”

Mortimer Brewster, tornato a casa dalle zie Abby, Marta e Lisa per presentare la fidanzata Elena, scopre che le tre ziette “aiutano” i “loro signori” a lasciare la vita con un sorriso sulle labbra offrendo loro del vino di sambuco corretto con un miscuglio di veleni, e che li seppelliscono nel Canale di Panama che il fratello, Teddy, che si crede Theodore Roosevelt, scava e ricopre di continuo in cantina. Deciso a porre fine alla pazzia delle zie e del fratello, Mortimer cercherà di far internare Teddy, ma a mettergli il bastone tra le ruote ci si metteranno l’efferato omicida, nonché fratello di Mortimer, Jonathan, il suo fido amico, il dottor Einstein e la sua assistente Inga, che hanno anche loro un cadavere da seppellire in cantina e a cui vorrebbero aggiungere quello di Mortimer. Ormai credutosi l’ultimo erede di una famiglia di pazzi maniaci, Mortimer cercherà di allontanare Elena per il timore di farle del male, ma poco prima di andarsene con Teddy in clinica le zie gli rivelano di essere in realtà il figlio illegittimo di una domestica che era andata da loro a lavorare poco prima che Mortimer nascesse, e di aver convinto l’altro fratello a sposarla e a renderla una donna onesta.

Per maggiori info sullo spettacolo P.A.T. Teatro (fonte delle info e foto qui sopra)

Dal 23 ottobre al 14 novembre La Compagnia P.A.T.  Trieste  presenta:

GREASE .. il musical” 
di Jim JACOBSWarren CASEY
adattamento in dialetto triestino di Lorenzo Braida

E’ con grande orgoglio che il P.A.T. vi presenta non un qualsiasi musical, ma il musical per eccellenza: chi non conosce Danny, Sandy, i T-Bird, le Pink Ladies e le loro avventure, condite da tante meravigliose canzoni?

E se il tutto viene recitato e cantato nel nostro meraviglioso dialetto, c’è poco da aggiungere: bisogna essere tutti presenti, per assaporare l’atmosfera della Rydell School nostrana e per apprezzare la bravura di tutti i nostri attori, attrici, ballerini e ballerine.

Per maggiori info PAT Teatro (fonte delle info e foto qui sopra)



Seguici su TWITTER

Seguici su FACEBOOK

DOVE SONO I TEATRI???

Archivio

novembre: 2020
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30  

VISITE

iscrizione a Paperblog