Trieste…che spettacolo!

Posts Tagged ‘Video

Il 15 e 16 febbraio al Politeama Rossetti grande danza con:

COMPLEXIONS Contemporary Ballet

Di: direttori artistici / fondatori Dwight Rhoden, Desmond Richardson
Produzione: tour italiano a cura di ATER – Associazione Teatrale Emilia Romagna
Interpreti: Desmond Richardson, Natalia Alonso, Edgard Anido, Peter Chursin, Christina Dooling, Patricia Hachey, Gary W. Jeter II, Natiya Kezevadze, Christie Partelow, Sabra Perry, Juan Rodriguez, Hiroko Sakakibara, Wendy White Sasser, Simon Sliva, Clifford Williams. Allievi : Willie Smith III, Taeler Cyrus & Mara Thompson.

Chi li ha applauditi nel 2003, nell’ambito della prima edizione di MiramarEstate, di certo non si lascerà sfuggire l’occasione di rivedere un ensemble così energico e originale come quello dei Complexions, formato da alcuni fra i migliori talenti internazionali della danza contemporanea. Li definirono così, fin dal debutto nel 1994, gli inflessibili critici della stampa americana e, via via, il giudizio fu confermato in tutto il mondo.
Fondata da Desmond Richardson che tuttora la dirige assieme a Dwight Rhoden, la compagnia basa il proprio lavoro sull’idea che la danza debba rimuovere le frontiere e non rinforzarle. Che si tratti delle tradizioni limitative di un singolo stile, periodo, luogo o cultura, i Complexions trascendono tutto questo, creando una forma di danza aperta ed in continua evoluzione, che riflette il movimento del mondo intero – e di tutte le culture che lo compongono – come un tutto correlato. Dwight Rhoden e Desmond Richardson, universalmente riconosciuti come danzatori e coreografi fra i più ricercati del nostro tempo, hanno permesso alla forza “innovativa” della loro arte, di scorrere libera e hanno creato attraverso questo gruppo un modo di celebrare il passato della danza, costruendo simultaneamente il suo futuro. Gli spettatori più competenti non potranno non essere conquistati, davanti ai Complexions, da uno degli spettacoli di danza contemporanea di più alto livello mai proposti allo Stabile regionale: ma i ballerini di questa compagnia sanno ammaliare chiunque, con la loro forza inventiva, la loro energia dirompente, il loro modo diretto di mettersi in gioco, la loro poesia, con una visione creativa che – precisano Rhoden e Richardson – «non è vincolata da nulla se non dai limiti propri del corpo umano». Interpretano l’uomo, le sue utopie, i suoi sogni, il desiderio di amare, le sue contraddizioni.
Concetti che ritroveremo nel trascinante programma che hanno concepito per la tappa a Trieste: lo spettacolo si aprirà sulla coreografia di Rhoden Mercy, del 2009, danza suspirituals, rhythms e gospel per raccontare l’utopia del progresso senza violenza, il perdono, la grazia. Al secondo brano – Hissy Fits su musiche di Bach – prenderà parte lo stesso Desmond Richardson, per tratteggiare le emozioni e la tensione che connotano ogni relazione umana.
Infine l’irresistibile Rise, esplosiva coreografia del 2008 su brani degli U2, per esplorare il viaggio della vita in tutta la sua complessità ed estasi.

LINK UTILI:

  • Per maggiori informazioni sullo spettacolo (costi, orari, programma ecc) Politeama Rossetti (fonte delle info e foto)
  • complexionsdance.org
  • VIDEO: Complexions Contemporary Ballet’s Promo
  • VIDEO:

Annunci

Domani 11 febbraio 2011 al Teatro Miela alle ore 21.00:

PINO SCOTTO
Buena Suerte Tour

Opening act:
KING BRAVADO

PINO SCOTTO
Il coraggio di perseverare nelle proprie scelte artistiche contro tutto e tutti e la capacità di sprigionare, oggi come un tempo, un’energia ed una forza inarrivabili, fanno di Pino Scotto un’autentica leggenda, un personaggio senza il quale, nel nostro paese, la parola rock sarebbe destinata a perdere il suo più autentico e genuino significato.
Nel 2010 è uscito BUENA SUERTE, un grande album Rock‘n’Roll interamente in italiano con brani totalmente inediti, che vede la partecipazione di ospiti come Caparezza, i The Fire e Kee Marcello (ex Europe). Il full lenght è un lavoro aggressivo, dalla produzione cristallina e potente curata personalmente dallo stesso artista. I testi delle canzoni trattano come di consueto senza peli sulla lingua, dei numerosi problemi di degrado artistico e culturale che affliggono l’Italia da molto tempo. Il primo video tratto da Buena Suerte “Gli arbitri ti picchiano” insieme a Caparezza ottiene fin dalle prime settimane un grandissimo

Pino Scotto

riscontro di pubblico, e accese discussioni sul web riguardo ai contenuti del testo. Immediatamente dopo l’uscita dell’album, Pino Scotto si è impegnato in un intenso tour promozionale in tutta Italia, che finalmente approda a Trieste!

KING BRAVADO
Dalla passione per lo stoner rock e per le birre fresche, a Trieste (Italia) nel 2008 nascono i King Bravado.
Debuttano all’inizio del 2009 dopo alcuni cambiamenti di formazione e da allora proseguono nella loro attività live tra clubs, pubs e motoraduni, sia in Italia che in Slovenia e Croazia.
Tre potenti Gibson accordate in Re, batteria martellante e voci taglienti formano un sound energico e compatto che vi costringerà ad agitare le teste e muovere il culo.

Link utili:

  • Per maggiori info sull’evento e costo Teatro Miela (fonte delle info e foto qui sopra)
  • sito ufficiaciale www.pinoscotto.it
  • VIDEO: Diatribal Rock, l’ultima canzone di Buena Suerte , album di Pino Scotto uscito il 2 aprile 2010

Il 28 ottobre al Politeama Rossetti comicità con:

FENOMENI

Di: testo di Maurizio Crozza, Vittorio Grattarola, Alessandro Robecchi, Andrea Zalone; collaborazione ai testi di Federico Taddia
Produzione: Itc 2000
Interpreti: Maurizio Crozza

Ha iniziato studiando alla serissima Scuola di recitazione del Teatro Stabile di Genova, sotto la guida di Gian Maria Volonté e ha esordito diretto da Egisto Marcucci e Marco Sciaccaluga. La sua carriera ha però effettuato una brusca virata sul versante del comico: una passione, la vera vena espressiva… Il fatto è che dai primi anni Novanta ad oggi, con Maurizio Crozza non abbiamo mai smesso di ridere, né – e questo è meno scontato – di tenere sveglio il cervello. Sono trascorse le stagioni dei Broncoviz, di Avanzi, di Mai dire Gol, poi Rockpolitik, Ognuno è libero, fino a Crozza Italia… I personaggi, le satire di Crozza sono esilaranti ma lo sguardo sulla realtà è acuto, non lascia scampo. Così avviene anche nel nuovo show teatraleFenomeni, tutto incentrato sull’attualità del nostro Paese, sui suoi protagonisti e le sue vittime. Ad esempio: la Freccia Rossa compie in tre ore e mezzo la tratta Milano-Roma, tanto che il treno adesso vince sull’aereo? Purtroppo, sulla tratta Milano-Voghera, il treno perde ancora sulla bicicletta… Perché? Siamo un paese di Fenomeni! Quegli stessi fenomeni che vogliono avere il nucleare e non sanno far funzionare il catasto, che pensano di salvare la Chrysler con la Fiat…
Crozza non si risparmia, e non risparmia nessuno, intrecciando tirate satiriche e momenti musicali a cura di Silvano Belfiore.
Disegna così una graffiante fenomenologia contemporanea, semplicemente seguendo l’andamento malinconico delle notizie quotidiane.

LINK UTILI:

  • Per maggiori info sullo spettacolo e costi Politeama Rossetti (fonte delle info e foto qui sopra)
  • articolo del 2009 sullo spettacolo laprimaweb.it
  • le battute genova.repubblica.it
  • VIDEO: Maurizio Crozza con il suo “Fenomeni” al Teatro Civico della Spezia nel 2009. L’inizio dello spettacolo

Dal 14 al 17 ottobre primo musical della stagione al Politeama Rossetti con:

MUSICAL ROCKS The Best of Broadway’s Rock

Regia:Director: Martin Böhm & Ludwig Coss, coreografie di Doris Marlis
Produzione:Production: EMS Live – Vienna
Interpreti:Starring: Julia Berger, Vincent Bueno, Mathias Edenborn, Anke Fiedler, Nadine Schreiber, Michael Eisenburger
Repliche:Performances: 4

Una vera festa che alternerà scatenati numeri d’assieme a duetti romantici e indimenticabili: da Moulin Rouge a Hair, da Beauty and the Beast a High School Musical, da Jesus Christ Superstar a The Phantom of the Opera, passando per Evita, Re Leone, Elisabeth, Tanz der Vampire, Mamma Mia!… Un’occasione da non perdere per rivivere i successi che hanno accompagnato le stagioni recenti del Rossetti, e per scoprire nuovi musical che magari arriveranno in futuro sul palcoscenico di Trieste.
Interessante il cast, con un corpo di ballo di otto elementi che fa da contorno a sei cantanti-interpreti selezionati fra i protagonisti delle più prestigiose produzioni di musical europee. A iniziare la serata naturalmente saranno le note del Time Warp dal Rocky Horror Show!

Link utili:

  • Per maggiori info su cast, spettacolo e costo biglietti Politeama Rossetti (fonte delle info e foto qui sopra)
  • sito ufficiale di Musicalrocks
  • VIDEO: official promo video dello spettacolo

Mercoledì 6 ottobre al Teatro Miela continua Film outlet con la proiezione alle ore 19.00 e 21.30 del film:

IL PROFETA

Un prophète, Francia / Italia 2009, col., 150’, v.o.sott.it.) di Jacques Audiard. Con Tahar Rahim, Niels Arestrup, Adel Bencherif, Reda Kateb, Hichem Yacoubi

Condannato a sei anni di carcere, il diciannovenne Malik El Djebena non sa né leggere né scrivere. In prigione, Malik sembra più giovane e fragile rispetto agli altri detenuti. Preso di mira dal leader della gang corsa che spadroneggia nel carcere, Malik è costretto a svolgere numerose “missioni”, che però lo fortificheranno e gli meriteranno la fiducia del boss. Ma Malik è coraggioso e impara alla svelta, e non esiterà a mettere a punto un suo piano segreto.

Premio della Giuria a Cannes, vincitore di 9 César e di numerosi premi internazionali.

Sarà proiettato in versione originale con sottotitoli in italiano

LINK UTILI:

buona visione! 🙂

Questa sera 11 settembre alle ore 20.30 sarà di scena al Castello San Giusto:

CARMEN con Rossella Brescia.

Luciano Cannito, regista e coreografo di Carmen ha concepito una rilettura in chiave moderna, mantenendosi fedele al nucleo narrativo e all’incantevole partitura di Bizet.
La sua Carmen non tradisce i sentimenti e le profonde emozioni dell’originale, ma lo avvicina a noi attraverso l’ambientazione.

La vicenda si svolge a Lampedusa, dove un gruppo di profughi approda dopo un viaggio disperato con lo scafista Escamillo. Oltre a essere da lui sfruttati, i profughi una volta a terra vengono braccati dall’integerrimo carabiniere Don José. Questi si innamora ricambiato di una di loro, Carmen, che bellissima e fiera, non sa piegarsi alla vita grigia e “perbene” che l’uomo le assicurerebbe. Fugge fra le braccia molto meno rassicuranti di Escamillo, emblema di un machismo interessato e superficiale. Carmen finisce uccisa, giocando tutta sé stessa per non perdere quella libertà, quella dignità che rappresentano tutto ciò che possiede: la vera icona positiva e vincente, nella storia, è paradossalmente proprio la sua.

Rossella Brescia, talentuosa danzatrice ben prima di raggiungere la popolarità televisiva, conquista in uno dei balletti più amati dalle platee estive.

LINK UTILI:

VIDEO: Intervista a Rossella Brescia sullo spettacolo del novembre 2009
VIDEO: video promozionale Carmen

Per il secondo appuntamento con Trieste Operetta 2010…alla sala Bartoli il 9 luglio alle 20.30 il concerto

HOMMAGE Á SUPPÉ

Si tratta di un florilegio dedicato a Franz von Suppé compositore geniale considerata il padre dell’operetta in Austria. Viennese per spirito, ma cosmopolita per educazione, Suppé appartiene non solo alla storia della musica ma anche a Trieste essendo nato a Spalato in Dalmazia nel 1819  e vissuto  in Italia  prima di trasferirsi a Vienna.  Dell’Italia  il grande compositore colse lo spirito e  le  dedicò  il suo capolavoro “Boccaccio” nel 1879 e di Trieste colse la vita musicale e  lo spirito gaudente che lo vide protagonista di ritrovi cittadini, di cui restano cimeli custoditi dal Civico Museo Teatrale “Carlo Schmidl”.

Nell’arco di un ventennio, Suppé concentrò qualcosa come una trentina di operette, molte musiche di scena e di balletto, conquistandosi fama soprattutto per le sue celebri ouverture tuttora in repertorio ed eseguite dalle migliori orchestre del mondo. Questo concerto intende richiamare alla memoria alcune tra le sue più belle composizioni a partire dai due brani introduttivi: la marcia Uber Berg uber Thal e il Titania Walzer, affidati all’Orchestra del Teatro Verdi e al direttore della serata, il M° Fabrizio Ficiur.

Nel corso del programma saranno eseguiti altri brani  orchestrali   di grande raffinatezza come le splendide  ouverture da  “Boccaccio”, Bella Galatea”, “Poeta e Contadino” e “Cavalleria leggera”, le sue operette più famose,  considerategioielli della lirica leggera. Completano  la sezione orchestrale del programma le marce da “Fatinitza” , da “Juanita” e “Über Berg über Thal” e la polka “Herzenseintracht”.

Ma la serata vedrà anche la presenza delle voci soliste di Loredana Pellizzari e di Massimo Marsi, entrambi componenti del Coro del Teatro Verdi nel registro vocale dei soprani l’una, e dei tenori l’altro.

La serata, presentata dalla giovane artista Ilaria Zanetti, vede la partecipazione dell’attore Maurizio Zacchigna nel ruolo del compositore Franz von Suppè.

LINK UTILI:

VIDEO: Franz von Suppe – Overture from “Morning,Noon and Night IN Vienna”,
2000 New Year’s Concert,Vienna Philharmonic Orchestra,Riccardo Muti


Seguici su TWITTER

Seguici su FACEBOOK

DOVE SONO I TEATRI???

Archivio

settembre: 2017
L M M G V S D
« Apr    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930  

VISITE

iscrizione a Paperblog